| |

Approcciare una ragazza al solito bar

Approcciare una ragazza al solito bar. Via la timidezza e ogni tipo di discrezione. Sei al bar che solitamente frequenti, niente di più comodo e semplice.

L’ambiente è per così dire familiare.

Ciò che devi fare, tanto per iniziare, è identificarti da tutti gli altri ragazzi.

Mi riferisco a quelli che vengono definiti da noi ragazze dei veri buzzurri che si distinguono, perfino, da quelli considerati, comunque, degli sfrontati e degli sgarbati.

E soprattutto senza preoccuparti minimamente di sembrare inappropriato o di fare brutte figure.

Anzi sei libero, puoi avvicinarti ad una ragazza che frequenta il bar ogni giorno e, quindi, avere anche la possibilità di osservare e di capire, con il tempo, che tipo di ragazza è, oppure, approcciare una ragazza che è lì al banco o seduta al tavolo del bar che non hai mai visto…è solo ora di fare conoscenza.

Un consiglio…in entrambi i casi non entrare in scena con la solita opera, tipo, cosa posso offrirti…bevi qualcosa??

Non va più di moda e secondo me desta solo tanta noia.

Può darsi, poi, che un cocktail lo si beve pure insieme ma non appena lei ha possibilità di allacciare discorso con un compagno, con un’amica, taglia la corda.

Risveglia il tuo desiderio di approcciare una ragazza e porta anche nuovi pretesti; anche tu devi dare piccole conferme se vuoi essere ammirato.

Leave a Reply

Esplora per tag